Fed, Yellen parla in Commissione bancaria al Senato

In una settimana comunque già di per se densa di spunti macro economici, l’area dollaro ci offre un importante evento rappresentato dall’audizione semestrale della numero 1 Fed Janet Yellen sulla politica monetaria che il proprio istituto andrà a intraprendere, di fronte alla Commissione Bancaria del Senato. Ad ogni modo, ci riterremmo sorpresi dal dover scorgere dichiarazioni che in qualche modo contraddicono o integrano il messaggio dell’ultimo FOMC: ne consegue che il Presidente della Federal Reserve dovrebbe limitarsi, dal canto suo, a ribadire che l’economia a stelle e strisce è in crescita moderata, e che la crescita economica del Paese è sostenuta da una parte dai consumi interni, e dall’altra parte dalla ripresa degli investimenti.

È inoltre probabile che Yellen ricordi in questa sede come i target del mandato della Federal Reserve siano praticamente raggiunti, o si viva in una condizione di pronto raggiungimento (si pensi al lavoro).

Ci sono invece più dubbi sul fatto che Yellen possa o meno decidere di toccare la questione della politica fiscale: se lo farà, potrebbe ricordare che con un’economia vicina al pieno impiego (o che ha già raggiunto tale condizione), uno stimolo fiscale che non impatti anche sulla dinamica della produttività potrebbe creare una situazione di surriscaldamento ed eccesso di domanda.

È infine possibile che nella tradizionale sessione di domande e risposte possa essere toccato il tema della regolamentazione bancaria, che Trump hai in qualche modo già interessato mediante un ordine esecutivo che punta a variare e ridurre il raggio d’azione della legge Dodd-Frank.

Prevarrà comunque un messaggio di cautela e di attesa, considerando che fino ai primi di marzo non si avranno molte informazioni sugli interventi dell’Amministrazione Trump sulla politica fiscale del Paese.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi