Broker forex: le novità nel campo della formazione

brokerQuando si fa trading online sul forex ci sono 2 aspetti fondamentali che non vanno mai trascurati: la scelta del broker forex e la propria formazione. Si tratta di 2 elementi che, spesso, i giovani trader tendono a sottovalutare ma che, al contrario, possono fare davvero la differenza tra l’avere successo e il fallire.

Il broker forex ricopre un ruolo determinante ne proprio percorso di investimento perchè dalla qualità della piattaforma di trading dipenderà la possibilità di saper cogliere le opportunità che il mercato ci mette a disposizione. Allo stesso tempo è inutile avere a disposizione strumenti di alta qualità se poi non si è in grado di usarli nella maniera corretta.

Non a caso molti broker stanno investendo davvero molto nell’offerta formativa ai propri clienti. Questa importante novità rappresenta un punto di svolta fondamentale in questo settore perchè dimostra che vi è un impegno concreto delle società nel permettere un approccio di qualità ai propri strumenti di trading.

Detto questo cerchiamo di capire quale possa essere il giusto approccio al mondo del forex cercando di massimizzare il rendimento dei propri trade in funzione della scelta del broker e di un percorso formativo che possa garantire l’acquisizione delle basi tecniche necessarie all’investimento.

Come scegliere il broker forex

La scelta della piattaforma di investimento va fatta in maniera tutt’altro che superficiale. Anche il miglior trader del mondo avrebbe poche opportunità di ottenere un guadagno dai propri investimenti senza avere a disposizione gli strumenti necessari a svolgere un’approfondita analisi tecnica dei grafici relativi alle coppie di valute su cui vuole tradare.

Anche se la scelta del forex broker è molto personale ci sono alcune caratteristiche che devono sempre essere presenti in una buona piattaforma di trading:

  • area formativa: ne parleremo più avanti in questa guida ma già ora possiamo dire che rappresenta un punto fondamentale. Non si può pensare di investire nel forex senza avere la possibilità di formarsi adeguatamente.
  • assistenza ai trader: ogni buon broker che si rispetti deve sempre fornire  un’adeguata assistenza in lingua italiana. Il personale preposto all’assistenza deve avere le competenze tecniche per prendere in carico qualsiasi eventuale problema e risolverlo nel più breve tempo possibile.
  • gamma di strumenti: un broker deve sempre offrire un’ampia gamma di strumenti per permettere al trader di investire con modalità differenti e sfruttare, di volta in volta, le opportunità che il mercato permette di cogliere.
  • bonus di benvenuto: anche se questo aspetto non è fondamentale vale la pena, comunque, prenderlo in considerazione. Molte piattaforme forex mettono a disposizione un bonus di benvenuto in funzione del capitale versato sul conto al momento dell’apertura dello stesso.
  • commissioni o spread: un compito difficile per il trader è quello di determinare la convenienza o meno del proprio investimento. Alcuni broker permettono di investire direttamente sulle valute applicando una commissione su ogni singolo eseguito, altri, invece, applicano uno spread sulla quotazione.

Per avere maggiori informazioni in merito si può consultare questa guida alla scelta del broker forex più adatto alle proprie esigenze con una breve recensione dei migliori player del settore.

Broker forex e formazione

Come abbiamo detto la tendenza dei broker è quella di investire sulla formazione dei propri clienti. Sempre più piattaforme di trading, infatti, si stanno prodigando per offrire aree formative ed eventi gratuiti per i propri clienti. Si tratta di una novità fondamentale perchè sancisce l’impegno dei broker nel cercare di aumentare le competenze tecniche dei propri clienti.

Volendo fare qualche esempio possiamo riportare alcuni casi di eccellenza che ci stanno particolarmente a cuore. Tra tutti spicca, sicuramente, IG Italia che da anni offre aggiornamenti settimanali con commenti sui mercati ad opera di importanti analisti italiani. La novità di quest’anno sono i webinar formativi e gli eventi live che hanno permesso di organizzare incontri (gratuiti) con importanti trader internazionali.

Si tratta di eventi di altissimo livello a cui, fino ad oggi, era possibile partecipare solo a pagamento. Un altro esempio importante è quello di Markets, prestigioso broker specializzato in CFD e Forex, che ha dedicato un’intera sezione della propria piattaforma di trading alla formazione con video, ebook e altro materiale ad altissimo contenuto tecnico.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi