Gestire lo stress nel business

Hai difficoltà a prendere sonno? Tranquillo, non sei solo. C’è una diffusa epidemia di stress tra i manager e i leader (e più in generale tra i lavoratori) che deriva direttamente dalla natura mutata del lavoro. In passato, il lavoro e il tempo libero erano compartimentati. Se gli uomini d’affari avevano una valigetta, era per portare i loro sandwich e un giornale. Le posta elettronica e internet non esistevano. Ma ora il lavoro e il tempo libero sono mescolati: facciamo affari personali al lavoro e lavoriamo anche a casa.

A peggiorare le cose, il lavoro è diventato ambiguo. Non è mai chiaro quando il tuo lavoro di leader è finito. C’è sempre qualcosa di più da fare. Se produci un rapporto, potrebbe essere di due pagine o di 200. E anche se sono 200 pagine, c’è sempre un altro fatto o opinione che potresti raccogliere, un’altra analisi che potresti fare. E così, anche se lasciamo l’ufficio, l’ufficio non ci lascia mai. Ci sono eserciti di leader che pensano, non dormono, ogni notte.

Ma come affrontare lo stress?

Ci sono diverse opzioni radicali per affrontare lo stress, come abbandonare il lavoro che ti crea tanta tensione!

Tuttavia, la maggior parte di noi non ha il lusso di prendere queste opzioni, a meno che non voglia perdere la casa e la famiglia. Quindi abbiamo bisogno di qualcosa di più pratico.

Prova a:

  • Prendere il controllo. La differenza tra pressione e stress è il controllo. Se lavori molto duramente ma avete il controllo, potresti stancarvi ma non ti stresserai. Ora togli il controllo: non hai più il controllo degli eventi da cui dipende il tuo futuro. Improvvisamente i tuoi livelli di stress saliranno alle stelle. Il trucco è concentrarsi su ciò che puoi controllare e influenzare: se puoi fare qualcosa, fallo. Se non puoi fare nulla, è inutile preoccuparsi. Anche se è solo una piccola cosa, falla: dai a te stesso l’impressione di controllo e speranza. Non preoccuparti di cose che non puoi controllare.
  • Compartimenta la tua vita. Non devi rispondere alle e-mail nel cuore della notte o in vacanza. Crea delle barriere e imposta le aspettative con i colleghi in modo appropriato. Le pause regolari non interrompono la produzione, ma migliorano la produttività assicurando che i lavoratori fossero riposati per il lavoro da svolgere. Compartimentare la tua vita è facile se hai obiettivi chiari per la settimana e per ogni giorno: saprai quando avete raggiunto un traguardo ragionevole e potrete iniziare a staccare. Se non hai obiettivi chiari, allora per definizione il tuo lavoro non finirà mai perché non raggiungerai mai i tuoi obiettivi.
  • Fatti aiutare. Il modo più semplice per ottenere qualcosa è quello di chiedere a qualcun altro di farlo per te. Si chiama delega. La delega è un ottimo modo per mostrare fiducia nella tua squadra e per aiutarla a crescere e svilupparsi. Non cercare di fare tutto da solo: il tuo team non ti ringrazierà per aver monopolizzato tutto il lavoro interessante.
  • Trova il ruolo giusto. Alcuni ruoli sono intrinsecamente più stressanti di altri, e a molte persone piacciono questi lavori ad alto numero di ottani: i drogati di stress hanno bisogno di ruoli stressanti. Se non sei un drogato di stress ma sei in un ruolo in cui lo stress fa parte della descrizione del lavoro, allora potresti voler pensare se sei nel ruolo giusto.
  • Mantieni la prospettiva. Mantieni un chiaro senso delle priorità e agisci di conseguenza.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi