Criptovalute: come investire in questa nuova realtà

criptoIl mercato delle criptovalute è in fermento da alcuni anni, cosa che porta sempre più investitori ad essere interessati ad inserire denaro in questo ambito. Le possibilità sono molto ampie e anche chi possiede capitali non eccessivamente ampi può decidere di investire in criptovalute in modo proficuo. L’importante è avere qualche conoscenza su questo nuovo prodotto di mercato, per riuscire a carpire qualche informazione sull’andamento delle loro quotazioni nel prossimo futuro.

Il valore di una criptovaluta

Fino a pochi anni fa l’unica criptovaluta esistente era il bitcoin, una moneta inventata da una società i cui membri sono tutt’ora sconosciuti e si presentano approfittando di uno pseudonimo, come fossero un singolo soggetto. Stiamo parlando di un’invenzione rivoluzionaria, che le legislazioni locali dei vari Stati non sono ancora riuscite ad inquadrare. Una criptovaluta è una moneta virtuale, che non è regolamentata da una banca centrale e non “appartiene” ad una singola entità nazionale. Tutte, o quasi, le criptovalute si basano su un sistema di gestione peer-to-peer, che permette di controllare la diffusione e l’utilizzo delle stesse da parte dei proprietari. La quantità di una criptovaluta presente sul mercato dipende da una serie di fattori, ed è conoscibile in ogni momento. Il valore invece è influenzato dalle richieste del mercato: maggiori sono gli acquirenti e maggiore sarà anche il valore della moneta. Per quanto riguarda i bitcoin questo ha significato un aumento delle sue quotazioni che è arrivato alle stelle in pochissimi anni. Anche le altre criptovalute stanno vivendo un fenomeno simile, perché sono moltissimi gli investitori interessati a questo nuovo mercato, soprattutto per la sua elevata volatilità, che ha permesso a molti di fare guadagni astronomici in periodi molto brevi.

Le opportunità per il futuro

Oggi le criptovalute sono un’importante opportunità di investimento. Ma lo saranno anche domani? La risposta non è certa, in quanto alcuni analisti finanziari parlano di una bolla, che esploderà nel breve periodo. Altri invece dichiarano che le criptovalute sono le monete del futuro e il loro valore è destinato a salire con regolarità, anche se sembra probabile che l’impennata di questi anni tenderà a diminuire di entità. Ad oggi da più parti si dichiara che il mercato delle criptovalute è il più interessante disponibile, sia per i grandi investitori, sia per chi ha piccoli capitali.

Come investire in criptovalute

Per chi ha capitali di una certa consistenza il modo migliore per investire in criptovalute consiste nell’acquistarle, per rivenderle quando la quotazione è salita a sufficienza da garantire ottime entrate. Molti investitori sembrano più interessati alle nuove criptovalute, come ad esempio quella proposta da Ripple o gli ethereum. Questo perché il valore del singolo bitcoin è oggi salito a quotazioni che non hanno un senso, superano infatti i 5.000 dollari per unità. Chi ha piccoli capitali da investire può anche approfittare dei CFD, contrtact for difference, speculando sull’andamento delle quotazioni, ma senza acquistare effettivamente le criptovalute. Questo metodo si può utilizzare anche con capitali minimi, inferiori ai 2.000 euro, cosa che apre il mercato delle criptovalute in pratica a qualsiasi investitore.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi