Prestito per auto: scegliere il più conveniente

lotus eliseLa scelta del prestito personale auto non è affatto semplice in quanto sono molteplici le soluzioni proposte oggi sul mercato. Per valutare correttamente un finanziamento è opportuno infatti esaminare nel dettaglio tutti gli elementi presenti nel contratto e quali sono le differenti tipologie di prestiti a cui è possibile ricorrere.

Il prestito personale auto si mette in mostra per presentare le stesse caratteristiche di un finanziamento classico anche se vi sono alcune differenze.

 

Prestito direttamente presso la concessionaria

 

In generale coloro che desiderano acquistare una nuova vettura possono scegliere tra due differenti tipologie di finanziamenti: il prestito direttamente in concessionaria oppure presso società finanziarie esterne, per poi rivolgersi, in questo secondo caso, al rivenditore per l’acquisto dell’auto.

 

Il prestito personale auto che viene concesso dalla concessionaria rientra nella categoria dei prestiti finalizzati, poiché l’importo richiesto non viene erogato direttamente all’acquirente dell’auto, ma al titolare della concessionaria a pagamento del debito. Colui che ne fa richiesta è obbligato al rimborso delle rate mensili in base a quanto stabilito nel contratto. In pratica, dopo l’accettazione del prestito, l’importo viene versato dalla società finanziaria direttamente alla concessionaria auto.

 

I rivenditori di auto generalmente sono convenzionati con alcuni istituti di credito, in modo da offrire  ai propri clienti dei prestiti a tassi agevolati. Ricordiamo a tal riguardo che le concessionarie di solito percepiscono delle provvigioni per avere venduto i prodotti della società finanziaria.

 

 

Prestito personale

 

Quando si decide di acquistare un’auto è possibile, come anticipato,  richiedere anche fuori dalla concessionaria un prestito personale, in modo da disporre della liquidità necessaria per l’acquisto dell’auto.

 

Il finanziamento auto, essendo un prestito finalizzato, presenta alcuni requisiti da soddisfare affinché possa essere concesso. In primo luogo viene erogato soltanto a coloro che hanno un contratto di lavoro a tempo indeterminato o a tempo determinato, o comunque un reddito dimostrabile (ad esempio agli autonomi viene richiesta la copia del modello unico, ai pensionati il cedolino della pensione).

 

Può essere anche richiesta la presenza della firma di un garante, questo soprattutto nel caso in cui l’importo da erogare sia di ammontare elevato e superiore alla capacità di reddito del solo richiedente. Il garante infatti nel caso di insolvenza è responsabile personalmente del pagamento delle rate residue del prestito.

 

In caso si è stati segnalati nelle centrali rischi (CRIF) come cattivi pagatori oppure si è stati in passato protestati, la soluzione è ricorrere alla cessione del quinto dello stipendio. In questo caso la rata mensile sarà detratta direttamente dallo busta paga, rappresentando una garanzia per la restituzione dell’ammontare erogato.

Nel momento in cui si decide di ricorrere ad un prestito non direttamente in concessionaria, una valida alternativa, ed oggi sempre più diffusa, è rivolgersi sul web, dove infatti è possibile trovare le migliori forme di finanziamenti online.

 

Infatti proprio grazie ad internet nel corso degli ultimi anni si sono moltiplicate le offerte on line delle società finanziarie che offrono prestiti a condizioni molto più convenienti rispetto alle forme più classiche erogate presso i tradizionali sportelli terrestri.

 

Si tratta di una soluzione molto vantaggiosa per usufruire di un minore costo del prestito e poter così risparmiare sui futuri interessi.

In pratica si stipula il contratto con una delle tante società finanziarie autorizzate presenti sul web, si ottiene la somma da versare per l’acquisto dell’auto alla concessionaria e si procede al rimborso delle rate nei confronti dell’istituto di credito on line. Una forma di finanziamento che si caratterizza per essere indubbiamente meno onerosa. I prestiti on line auto sono oggi davvero un grande opportunità di risparmio di cui approfittare.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi