Le conseguenze di un sonno insufficiente

La privazione acuta di sonno, come stare svegli tutta la notte, è associata a numerosi effetti negativi sia sulla mente che sul corpo. A livello mentale, la mancanza di sonno porta a cambiamenti negativi nell’umore, nell’attenzione, nella memoria a breve termine e in altre capacità cognitive; può anche aumentare l’ansia, la depressione e la formazione di ricordi negativi.

A livello fisico, può portare a una diminuzione del controllo motorio e dei tempi di reazione, rendendoci maldestri e rendendo più pericoloso guidare o usare macchinari. Naturalmente, non dormire abbastanza può portare ad addormentarsi durante il giorno. Gli incidenti d’auto dovuti a conducenti che si addormentano sono comuni.

Quando la privazione del sonno aumenta, le persone iniziano a sperimentare sintomi psicotici, come percezione alterata, ansia, irritabilità e cambiamenti nel senso del tempo, fino alle allucinazioni e ai deliri. Questi tipicamente vanno via una volta che la persona dorme, ma per alcune persone, questi sintomi possono persistere.

Gli effetti a lungo termine

È stato documentato che la mancanza cronica di sonno influenza lo sviluppo di molte condizioni di salute. Il debito di sonno nel tempo attiva il nostro sistema di risposta allo stress, provocando problemi simili a ciò che accade con lo stress cronico. A causa degli effetti negativi sul sistema immunitario, questo porta a più infezioni e più infiammazione, che aumenta il rischio di molte condizioni comuni, come il diabete, le malattie cardiache e il cancro. A livello mentale, la mancanza cronica di sonno può causare e peggiorare ansia, depressione, disturbo bipolare, ADHD e altri problemi di salute mentale.

Come rimediare?

Fortunatamente, dinanzi alla privazione del sonno è possibile reagire in molti modi, naturali e non solo.

In tal senso, un rimedio naturale può essere pensato come qualcosa che proviene direttamente dal mondo naturale ed esiste da solo senza dover essere sintetizzato dall’uomo. I rimedi naturali possono includere piante ed estratti di piante, minerali e sostanze presenti nel corpo (come la melatonina), così come esercizi fisici e mentali. Un altro modo di concettualizzare un rimedio naturale è considerare se il rimedio esisterebbe senza alcuna tecnologia avanzata. Se avrebbe potuto esistere centinaia di anni fa, probabilmente è naturale.

I rimedi naturali e i prodotti farmaceutici hanno ciascuno i loro vantaggi e svantaggi, che dipendono da come sono comunemente usati e da come sono compresi i loro effetti.

I prodotti farmaceutici sono quasi sempre singole sostanze chimiche che hanno lo scopo di cambiare, superare o sostituire la normale funzione del corpo. Lavorano attraverso la forza e devono essere presi in quantità sufficiente per far accadere le cose nel corpo. C’è poca considerazione per ciò che il corpo fa come adattamento alla presenza del farmaco. Questa azione farmaceutica è sia un vantaggio che una debolezza: queste potenti sostanze possono sopprimere i sintomi, spesso quasi immediatamente, ma solo mentre sono nel corpo. Non appena si smette di prendere il farmaco, i sintomi spesso ritornano, e a volte più forti di prima, poiché il corpo di riflesso spinge indietro contro l’azione del farmaco.

Al contrario, i rimedi naturali come le medicine a base di erbe spesso non sono presi in quantità sufficiente per agire in modo simile a un farmaco. In genere non sono nemmeno così forti come i farmaci. Invece di cambiare o sopprimere i sintomi con la forza, un rimedio naturale fa sì che il corpo cambi mentre risponde alla presenza del rimedio. A volte, questa risposta può essere immediata, ma spesso ci vuole più tempo per sperimentare i risultati. Tuttavia, poiché questa è la risposta adattativa del corpo, persiste anche dopo che il rimedio non è più presente.

Un’altra importante distinzione è che i farmaci, anche se usati correttamente, spesso causano effetti collaterali, che sono la risposta del corpo alla forte spinta data dal farmaco. I rimedi naturali, poiché si concentrano sulla risposta, hanno spesso meno effetti collaterali. Quando qualcuno ha effetti collaterali ad un rimedio naturale, è spesso un segno che il rimedio viene usato come un farmaco, o il rimedio non è giusto per quella persona.

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi