Dollaro mantiene flessione post FOMC

dollar3Nell’ultima giornata della scorsa settimana, il dollaro ha mantenuto il calo post-FOMC, estendendolo poi sulla decisione della BoJ, con la banca centrale giapponese che ha rinviato le proprie decisioni di stimolo monetario al mese di settembre. Anche la BoJ, dunque, come prima già effettuato dalla Fed e dalla Bce, ha scelto di mantenere una posizione attendista, rinviando invece alla prossima riunione del comitato qualsiasi scelta più concreta.

Nonostante ciò, il dollaro USA rimane comunque vicino ai massimi post referendum britannico. La prospettiva che la Federal Reserve possa riprendere ad alzare i tassi di interesse di riferimento a settembre o, al più tardi, a novembre-dicembre dovrebbe complessivamente fornire sostegno al biglietto verde, limitandone significativamente lo spazio di ulteriore arretramento, a meno di delusioni eclatanti dai dati USA.

Si tenga ora sotto controllo la settimana macro, con tanti dati che potrebbero interessare il dollaro statunitense. Nella prima parte della settimana dovrebbero poter generare delle influenze i dati sulla spesa, mentre nella seconda parte la concentrazione sarà relativa ai dati sul mercato del lavoro. In ogni caso, ci attendiamo movimenti solamente limitati nel corso dei prossimi giorni e, più in generale, nel corso delle prossime settimane. Non sono certamente esclusi ritracciamenti e prese di posizione, ma molto di più accadrà nel mese di settembre, quando la divergenza tra i comportamenti della Federal Reserve e della Banca centrale europea diverrà ulteriormente più tangibile, inducendo pertanto il dollaro USA in condizioni di nuova forza.

Manteniamo pertanto un atteggiamento attendista, guardando al brevissimo termine sulla base delle buone o cattive notizie dei fondamentali, e rinviando invece un’analisi sui movimenti di medio lungo termine sulla base delle prossime revisioni.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi