Come trovare un nuovo lavoro quando se ne ha già uno

Il momento migliore per cercare un nuovo lavoro? È sicuramente quando ne avete già uno. Essere già occupati vi mette infatti in una posizione negoziale migliore e vi permette di dedicare del tempo a un’attenta ricerca di lavoro, garantendovi il lusso di poter rifiutare offerte poco attraenti senza mettervi in una pericolosa situazione finanziaria.

Ad ogni modo, se volete massimizzare i benefici di questa ricerca, la cosa migliore da fare è non menzionare la vostra ricerca di lavoro ai vostri attuali colleghi, e nemmeno ai tuoi più intimi confidenti… se volete evitare di diventare il principale elemento di gossip del vostro ufficio! Una volta che la notizia si sparge, infatti, c’è il rischio che l’attuale lavoro possa diventare più scomodo, poiché colleghi e capo potrebbero mettere in dubbio il vostro attuale livello di impegno. E i datori di lavoro raramente sprecano soldi dando aumenti ai dipendenti che si stanno preparando a uscire dalla porta.

Ora, mentre non desiderate certamente che il vostro attuale datore di lavoro sappia che avete intenzione di andar via, è bene che tutti gli altri che conoscete siano consapevoli che stata cercando un nuovo lavoro. Non sapete infatti mai se un amico ha un contatto che potrebbe portare alla vostra grande occasione di lavoro, fino a quando non parlerete con lui! Pertanto, assicuratevi che i vostri amici e familiari sappiano che siete sul mercato per un nuovo lavoro e chiedete loro di tenere d’occhio le opportunità che potrebbero essere più adatte a voi.

Detto ciò, siate sempre corretti con il vostro attuale datore di lavoro, evitando di trascurare l’impegno odierno in vista di speranze future che potrebbero mai realizzarsi.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *