Torino, il Politecnico assume 180 ricercatori

Buone notizie per i ricercatori piemontesi, e non solo. Il 2018, salvo sorprese, dovrebbe infatti ergersi come anno di assunzioni per il Politecnico di Torino, visto e considerato che l’ateneo ha scelto di stabilizzare 80 tra impiegati e tecnici che finora hanno lavorato con contratti a termine, e che verranno poi assunte altre 100 persone. “La dimostrazione di come il Politecnico stia crescendo anche dal punto di vista del personale amministrativo, per poter far fronte alla richiesta di maggiori servizi per gli studenti e per il personale di ricerca” – ha dichiarato al quotidiano La Repubblica il rettore Marco Gilli.

Gilli precisa inoltre come l’istituto universitario abbia potuto compiere una simile operazione in virtù di una legge che permette di trasformare in impiegati con contratto a tempo indeterminato i vincitori di quei concorsi che in passato non avevano trovato un posto fisso. Il magnifico del Politecnico torinese spiega poi sulle pagine dello stesso quotidiano che “finalmente anche i vincoli alle assunzioni sono stati allentati “, e che in tal modo è stato fornito “un segnale positivo, in un periodo in cui in altri ambiti della pubblica amministrazione si parla di tagli”.

Peraltro, come già ricordato non troppe righe fa, contemporaneamente alla stabilizzazione dei ricercatori, il Politecnico di Torino ha annunciato di voler assumere nuovi ricercatori. Nel corso del 2017 i posti messi a bando sono stati già più di 80, mentre nel 2018 dovrebbero salire a circa 100 unità grazie al piano straordinario che è stato dedicato ai giovani studiosi, varato dal Governo.

Stando a quanto reso noto, circa un terzo dei posti sarà per ricercatori di tipo B, ovvero per quelli che tra tre anni potranno divenire professori associati, mentre i restanti posti saranno contratti a tempo determinato della durata di 3 anni, prorogabili di 2.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi