I broker binari che non ti truffano

broker binarieStiamo per avventurarci nel trading online e necessitiamo di un broker che sappia condurci lungo questo cammino, che ci faccia da supporto ogni qualvolta ne abbiamo bisogno e che possa fungere da intermediario per far sì che possiamo compiere le nostre scelte di investimento in totale libertà. Insomma, avere un broker forex è un elemento indispensabile per iniziare ad operare con serietà ed è proprio per rispondere a questa esigenza che in rete son nati siti tematici come http://www.brokeropzionibinarie.me/.

Ma ci siamo mai chiesti come sia possibile riuscire a reperire solo broker di qualità? A primo approccio riconoscerli potrebbe sembrarci una missione davvero impossibile, se non altro perchè la rete è strapiena di piattaforme apparentemente valide e impeccabili. Eppure dato che la realtà è ben altra e non è affatto idilliaca come crediamo, alla fine dei conti le possibili alternative sono piuttosto poche e coi giusti criteri di ricerca saremo in grado di sfoltire ulteriormente i risultati.

Allontanare i truffatori? Scegliamo broker con licenza

Tanto per cominciare è fondamentale fare affidamento solo ed esclusivamente su broker aventi una regolare licenza di legge. A partire da Luglio 2012, la CONSOB (Commissione Nazionale per le Società e la Borsa) ha sancito che le opzioni binarie fossero uno strumento finanziario a tutti gli effetti e che come tale avrebbero dovuto essere regolate da enti di certificazione appositi. Prima che la CONSOB prendesse questa decisione, tanti broker avevano la possibilità di fare quel che gli pareva, potendo operare sui mercati finanziari anche senza alcuna autorizzazione o senza alcuna competenza di fondo: fino a Luglio 2012, in sostanza, il settore era in preda ad un vero e proprio delirio dove a farla da padrone erano i più furbi e non, come ora accade, i più onesti!

Autorizzazione e regolamentazione: cosa dicono le norme?

Le regole attuali stabiliscono che un broker di opzioni binarie possa ergersi a intermediario finanziario solo con una certificazione di fondo e solo dopo essersi mostrato disponibile a venir posto sotto lo stretto controllo delle autorità competenti. Questa autorizzazione può essere richiesta ancor prima di avviare l’attività di brokeraggio, ma la normativa è piuttosto permessiva sotto questo punto di vista tanto da consentire a un broker di poter avanzare la domanda di certificazione anche quando è presente sul mercato già da un po’ di tempo.

Ma non è tutto. Oltre ai tempi tramite i quali un broker può mettersi in regola, la normativa parla chiaro anche circa i modi tramite cui sia possibile farlo: attualmente un broker che voglia operare in Europa deve fare richiesta di regolamentazione al CySec, un ente preposto che ha sede in quel di Cipro e che ha il potere di autorizzare, regolamentare, controllare e sanzionare i broker di tutto il Vecchio Continente. Ciò vuol dire che una piattaforma italiana, che nasce in Italia e opera prevalentemente in Italia, per operare debba aver ottenuto il via libera da parte del CySec e non necessariamente dalla Consob (che è l’ente di controllo strettamente competente per l’Italia). Con la licenza del CySec, in definitiva, un broker può operare su tutta Europa ed è perciò questo il punto di riferimento da tenere in considerazione per fare di questo o quel broker una realtà affidabile (o meno).

Insomma, per metterci al riparo dall’eventualità che un broker di opzioni binarie possa farci finire in qualche trabocchetto o abbia modo di tenderci una truffa bella e buona, l’unica, e ripetiamo, l’unica via tramite cui sia possibile farlo è dato dal rivolgersi ai soli broker autorizzati. Altre maniere per tutelarsi dai furbi di settore, francamente, non ce ne sono!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi