Empatia e ascolto, i segreti per una buona comunicazione

Vuoi migliorare la tua comunicazione? Ebbene, ci sono due qualità che ti potranno aiutare in questo tentativo: empatia e ascolto. Ma che cosa significa?

In primo luogo, in riferimento all’empatia, ricorda che la comunicazione è una strada a doppio senso. Se pratichi il punto di vista opposto, puoi ridurre la difficoltà e l’ansia che a volte si presentano quando cerchi di comunicare concretamente e efficacemente con gli altri. Sviluppare empatia ti aiuta a capire meglio anche le parti non dette della tua comunicazione con gli altri, e ti aiuta a rispondere in modo più efficace. Dunque, cerca sempre di metterti nei panni degli altri, perché l’empatia è l’abilità più importante che puoi praticare se vuoi davvero arrivare ad un maggiore successo nella tua comunicazione personale o professionale.

In secondo luogo, esercita anche le capacità di ascolto. La cosa migliore che puoi fare per migliorare le tue capacità comunicative, oltre a sviluppare un buon livello di empatia, è infatti imparare ad ascoltare davvero, prestare attenzione e lasciare che l’altra persona parli senza interruzioni. È un lavoro duro, lo sappiamo, ma una buona conversazione è un insieme di parole elegantemente connesse all’ascolto. Quindi, anche se i tuoi stili di comunicazione non corrispondono, almeno cerca almeno di lavorare sulla stessa pagina dell’altro, e spera che anche l’altra persona ascolti attentamente.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.