Telecom Italia approva risultati 2016

Telecom Italia ha annunciato di aver approvato i risultati relativi all’esercizio 2016, i cui principali dati operativi sono già stati comunicati all’inizio dello scorso mese di febbraio e che, tra le varie righe, mostrano il ritorno all’utile per 1,8 miliardi di euro, dopo la perdita quantificata in 70 milioni di euro nel corso del 2015. Il consiglio di amministrazione ha inoltre proposto la distribuzione di un dividendo per le azioni di risparmio pari a 0,0275 euro per azione. Ulteriormente, il cda ha altresì approvato la proposta dell’amministratore delegato Flavio Cattaneo di realizzare una nuova società per gestire le fasi dello sviluppo della rete in fibra nelle aree C e D, ovvero nelle c.d. “aree bianche” a bassa densità di popolazione, con un partner finanziario che ne deterrà la maggioranza.

Tra le altre notizie di rilievo nel corso degli ultimi giorni, sempre in relazione a società quotate nei mercati regolamentati di Borsa Italiana, ricordiamo come anche Italgas abbia annunciato i risultati conseguiti nel corso del 2016, un esercizio che si chiude con ricavi pari a 1.079 milioni di euro (in flessione del 2 per cento rispetto all’anno precedente), un margine operativo lordo rettificato a 685 milioni di euro (in calo dell’8 per cento su anno), un EBIT rettificato a 359 milioni di euro (in flessione del 23 per cento), un utile netto a 142 milioni di euro (in forte calo, del 58 per cento, ovviamente su base annua). Alla luce di ciò, il consiglio di amministrazione ha deliberato di proporre all’Assemblea degli azionisti la distribuzione di un dividendo di 0,20 euro per azione.

Chiudiamo infine con una breve nota su fronte straniero, riguardante LVMH: qui il responsabile del brand Bulgari (marchio controllato dall’azienda) ha dichiarato che le divisioni gioielleria e pelletteria stanno proseguendo nel trend di crescita registrato nel quarto trimestre.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *