Categoria: Forex

strategie opzioni 0

Mercato USA, nuova ondata di dati macro

Nuova ondata di dati macroeconomici dal mercato statunitense. Entro la fine della settimana è prevista la pubblicazione delle vendite al dettaglio a giugno, che sono previste in calo di -0,1 punti percentuali su base...

0

Dollaro, buone notizie macro dagli Stati Uniti

Notizie macro positive dagli Stati Uniti, dove le vendite al dettaglio a maggio registrano una variazione di +0,5 punti percentuali su base mensile, al di sopra delle aspettative di consenso pari a 0,3 punti...

0

Cosa accadrà in caso di Brexit?

Non è facile prevedere che cosa accadrà nell’ipotesi di Brexit, ovvero di vittoria dei “leave” al referendum indetto per sapere cosa ne pensano i cittadini sull’accordo stretto tra il premier Cameron e l’UE (il...

0

Dollaro, deludono i dati del Pil USA

Il calo post-FOMC del dollaro è proseguito sui dati di Pil USA del 1° trimestre, che hanno deluso mostrando un rallentamento più ampio delle attese, a 0,5 per cento t/t annualizzato dall’1,4 per cento...

segnali di trading 0

Mercati finanziari, cosa è accaduto la scorsa settimana

La chiusura della scorsa settimana ha mostrato mercati azionari particolarmente volatili, con i principali indici europei contrastati. Sicuramente più lineare l’andamento del mercato obbligazionario, la cui reazione negativa è stata ricondotta all’effetto delle parole...

0

Euro, BCE tra misure passate e future

Il pacchetto che la BCE ha annunciato lo scorso mese di marzo ha avuto come effetto quello di potenziare in modo significativo le misure di politica monetaria non convenzionali. Nei fatti, l’aumento del target...

0

Riunione Fed, ecco cosa è stato deciso

La riunione del FOMC si è conclusa riaffermando la fiducia che i due target di massima occupazione e di inflazione al 2 per cento possano essere raggiunti con un sentiero appropriato di rialzi graduali...

0

Come si sono mossi i cambi nel post riunione BCE

Nel giorno successivo alla riunione BCE con la quale sono stati varati nuovi stimoli, il dollaro si è mosso apprezzandosi sull’annuncio per poi scendere ampiamente durante la conferenza stampa di Draghi. Smaltito il riflesso...